Latte detergente e tonico : come usarli?

Il latte detergente e il tonico sono fondamentali per la pulizia del viso, soprattutto a fine giornata perché la cute raccoglie impurità, agenti chimici e tracce di smog che possono irritare e ostruire i pori e dare al volto un aspetto sempre più spento e grigiastro.

Come possiamo usarli? E come possiamo scegliere il prodotto giusto per la nostra pelle?

Può sembrare banale ma il loro utilizzo non è poi così scontato, vediamo come usarli correttamente.

Latte detergente

Il latte detergente è un prodotto specifico per la pulizia del viso, al contrario di quello che si pensa non è un prodotto indicato per rimuovere il trucco ma lo si utilizza soltanto sulla pelle che è stata già struccata.

Perché il latte detergente si impiega solo dopo lo struccante? Perché permette di rimuovere le ultime tracce di make up rimaste sul nostro viso.

Tonico

Il tonico spesso viene trascurato nella beauty routine ma ha tantissimi usi e chi ha imparato ad apprezzarlo, non ne riesce più a fare a meno.

Ha un’azione delicata, lenitiva e purificante al tempo stesso. Innanzitutto ha una texture molto liquida,  molto simile all’acqua, ciò gli permette bene di aderire alla pelle. La sua principale funzione è quella di riequilibrare l’acidità della cute che viene alterata dall’utilizzo dei cosmetici e dalla semplice detersione con l’acqua del rubinetto. L’acqua infatti può presentarsi particolarmente calcarea e questo non aiuta la pelle, il calcare può rimanere sul viso e occludere i pori.
Il tonico è quindi in grado di eliminare il calcare presente sul viso mentre rende la pelle pronta a ricevere i trattamenti successivi.

Il tonico è largamente utilizzato anche per rendere il trucco più duraturo. Vi consiglio di stenderlo tra uno strato e l’altro di primer, fondotinta e cipria per rendere il tutto più naturale e duraturo possibile.

Questo prodotto crea inoltre un film protettivo sul viso che ne migliora l’aspetto e la luminosità.

Latte detergente e tonico, come usarli?

Dopo aver spiegato brevemente a cosa servono questi prodotti vediamo come possiamo usarli nella nostra beauty routine.

Il latte detergente è fondamentale inserirlo nella detersione quotidiana del viso. Va utilizzato 2 volte al giorno: la mattina e la sera. Come usarli e perché?

  • La mattina perché permette di eliminare le cellule morte dal viso e i segni del sonno, questo latte va utilizzato prima di applicare il trucco per rendere la cute più fresca e pronta a ricevere i successivi trattamenti.
  • La sera lo si utilizza dopo aver passato lo struccante e aver rimosso il make up dagli occhi, dalle labbra e dal resto del viso. Il latte detergente deve essere risciacquato con acqua tiepida, successivamente potete passare all’applicazione del tonico. Con il tonico termina la routine di pulizia della pelle e potete quindi applicare il siero e la crema notte abituale.

 

Se si utilizza un latte detergente troppo aggressivo, l’impiego del tonico è fondamentale per rimuovere le tracce di questo prodotto dal viso. Usarli in modo combinato è l’unico modo per pulire perfettamente la cute. Quindi perché non usarli?

Il tonico permette di perfezionare l’azione detergente e di purificare in modo più profondo la cute che riesce quindi a respirare meglio. I pori durante la detersione vengono aperti e liberati dallo sporco, con il tonico vengono richiusi, la pelle in generale viene ricompattata e uniformata. Usarli bene e insieme è fondamentale.

Come usarli?

Basta versare la giusta dose di tonico su un dischetto di cotone e cominciare a stenderlo sul viso con movimenti dal centro vero l’esterno. Non dimenticatevi di passarlo anche sul collo perché molte volte questa zona viene dimenticata dal demaquillage ma è comunque interessata dalla cipria e dalla terra.

Ricapitoliamo come usarli:

  1. Rimuovere il trucco con uno struccante viso
  2. Passare il latte detergente per rimuovere le ultime parti del make up
  3. Passare il tonico per ristabilire l’acidità cutanea e per eliminare il latte detergente e il calcare presente nell’acqua.
  4. Procedere con i trattamenti successivi: sieri e creme.

 

Questi passaggi sono fondamentali per garantire alla pelle freschezza e compattezza nel tempo, permettono di eliminare le impurità non visibili ad occhio nudo che possono però provocare invecchiamento precoce, colorito spento e incarnato innaturale.

Come scegliere il latte detergente?

In commercio vi sono moltissimi prodotti detergenti, per scegliere quello giusto per la nostra pelle basta conoscerla. Come fare?

Se la nostra pelle è secca o disidratata è importante scegliere un prodotto idratante che rispetti il pH della nostra cute senza causare ulteriore secchezza. Se la pelle è grassa e caratterizzata quindi da una produzione elevata di sebo che la rende molto lucida, è importante scegliere un latte detergente sebo regolatore. Mentre se la cute è sensibile e intollerante è fondamentale optare per un prodotto estremamente delicato che presenti ingredienti poco aggressivi che non alterino il pH della cute e il suo film protettivo.

Come scegliere il tonico?

Non tutte le tipologie cutanee sono uguali e per questo motivo che un tonico non vale l’altro. La scelta deve essere molto attenta e accurata. Come abbiamo detto per il latte detergente tutto dipende dalla tipologie di pelle.

Preferite il tonico astringente se avete il problema della pelle grassa, il tonico con componenti idratanti se avete la pelle secca e disidratata, il tonico ricco di sostanze nutritive e antiossidanti se avete la pelle matura che necessita di un trattamento anti age.

usarli

Come scegliere i giusti prodotti cosmetici per usarli in tranquillità

Quando scegliete i prodotti cosmetici come il latte detergente, lo shampoo, il balsamo ecc.. dovete buttare sempre un occhio sull’ INCI, l’ International nomenclature of cosmetic ingredients: la lista degli ingredienti, affinché possiate usarli in completa tranquillità. Mettete al bando quei prodotti che contengono elementi come:

  • Paraffina,
  • Parabeni,
  • Alcool,
  • Siliconi,
  • PEG (polyethyleneglycole),
  • Propylen e butylen glycol,
  • MEA, TEA, DEA,
  • SLES, SLS.

 

Vi sconsiglio di usarli perché possono essere molto aggressivi sulla pelle, sui capelli e sul cuoio capelluto, oltre che per l’ambiente.

Dopo avervi siegato cosa sono il tonico e il latte detergente ora sta a voi usarli nel modo corretto per conferire al vostro viso un aspetto sano e giovane.

Ora che ne avete compreso l’ importanza, perché non usarli?

 

Scopri di più sulla pelle disidratata e come si differenzia dalla pelle secca: Pelle disidratata e i rimedi naturali, come usarli?

Autore dell'articolo: admin

avatar