Pelle spellata dal sole 6 rimedi

La pelle spellata è un fenomeno che si manifesta dopo una scottatura provocata dal sole, è un problema particolarmente diffuso in estate o a fine stagione. Le spellature sono antiestetiche e talvolta anche molto fastidiose, si verificano nel momento in cui la pelle, danneggiata dai raggi del sole, comincia a perdere gli strati cutanei superficiali, gli strati danneggiati vengono sostituiti e quindi cadono.

È preferibile proteggere la pelle dal sole con una buona crema protettiva per evitare questo problema fastidioso. Le creme solari non ostacolano l’abbronzatura ma permettono alla pelle di abituarsi pian pianino ai raggi del sole in modo tale da favorire l’imbrunimento della pelle senza causare danni permanenti e invecchiamento precoce. L’abbronzatura sarà più lenta ma sarà più duratura e uniforme.

Quali sono i rimedi più utili per fronteggiare la pelle spellata dal sole?

 

1.  Primo fra tutti i rimedi utili per evitare questo spiacevole fenomeno è l’ idratazione. Bere tanta acqua e utilizzare creme e trattamenti altamente idratanti è un ottimo modo per evitare la cute spellata dal sole. Quando la pelle è idratata l’epidermide è elastica e non si squama. Può essere molto utile e altamente rinfrescante riporre il barattolo di crema in frigorifero prima dell’utilizzo così che al momento dell’applicazione la cute se scottata dal sole viene immediatamente rinfrescata e idratata.

 

2.  La calendula è uno dei rimedi utili per bloccare la desquamazione. È una pianta dalle note proprietà lenitive ed emollienti che sfiamma irritazioni e pruriti. La calendula, disponibile in commercio sottoforma di gel, può essere impiegata direttamente sulla cute spellata dal sole in modo da bloccare questo fenomeno e favorirne la guarigione. Quando la pelle spellata comincia a ricompattarsi è preferibile passare ad una crema idratante che completi il trattamento rigenerante.

 

3.  L’ aloe vera è una pianta particolarmente rinfrescante e lenitiva che aiuta tutto il corpo a rigenerarsi e a ripristinare gli strati cutanei. È uno dei rimedi utili per idratare la cute e bloccare la desquamazione. L’aloe vera è disponibile in gel presso le erboristerie.

 

4.  Uno dei rimedi naturali consigliato è quello di fare impacchi con lavanda, tiglio e salvia. Queste tre piante possono essere utilizzate tutte e 3 insieme o singolarmente. Abbinare agli impacchi l’utilizzo di creme a base di questi tre ingredienti aiuta la cute spellata a ricompattarsi e a rigenerarsi.

 

5.  Di grande aiuto per la pelle spellata è bere molte tisane a base di camomilla, tiglio, menta, calendula e frutti di bosco che aiutano tutto il corpo a mantenersi ben idratato e in salute. Bere molto è uno dei rimedi utili per sfavorire la disidratazione della cute e la pelle spellata dal sole.

 

6.  Ultimo dei rimedi utili è realizzare un trattamento idratante direttamente a casa, basta procurarsi questi 2 ingredienti: olio essenziale di calendula e burro di karité. Il composto deve essere applicato su tutto il corpo effettuando leggeri movimenti circolari in modo da far assorbire perfettamente il prodotto, applicare in dosi abbondanti specialmente nei punti dove la pelle appare più spellata.
Un altro consiglio è quello di utilizzare tre cucchiai di farina di avena con un cucchiaino di miele e acqua quanto basta. Questo composto molto denso va applicato sul tutto il corpo, prestando attenzione alle zone con cute spellata, far agire per qualche minuto e poi risciacquare il tutto sotto la doccia. Questa particolare farina favorisce l’idratazione e il nutrimento di tutto il corpo.

 

Questi 6 rimedi devono essere effettuati sia nel momento in cui la pelle è scottata, come prevenzione, sia quando comincia a presentare le prime spellature.

 

Cosa non fare in caso di pelle spellata dal sole

  • È sempre meglio evitare di rimuovere le pellicine con le mani.
  • Indossare abiti troppo stretti che potrebbero causare sfregamenti e quindi favorire la desquamazione.
  • Non grattare le zone scottate e le parti di cute particolarmente secche.
  • Evitare di utilizzare bagnoschiumi troppo aggressivi che potrebbero causare ulteriori irritazioni.

 

Quando la pelle presenta desquamazione può presentare anche una differenza cromatica tra le cellule nuove, più bianche, e le cellule vecchie che presentano l’abbronzatura. In questo caso uno dei rimedi utili per uniformare il colorito è quello di effettuare uno scrub viso e corpo. Una ricetta fai da te si può realizzare unendo insieme: due cucchiai di sale, due cucchiai di olio di mandorle dolci, due cucchiai di olio di oliva e un cucchiaino di limone. Il composto deve essere utilizzato sulle parti del corpo che presentano discromie, effettuare massaggi in senso orario e poi risciacquare il tutto.

 

Alcuni prodotti particolarmente idratanti e indicati nel caso di cute spellata dal sole sono:

 

Vichy ideal Body Latte – Siero è un latte siero altamente idratante, rassodante che leviga e illumina tutto il corpo. La sua formulazione contiene ben 10 oli fondamentali che sublimano la cute in modo profondo. Non contiene parabeni.

Aveeno Crema Idratante Corpo è una crema dal potere idratante altamente performante, la sua azione nutriente e umettante dura fino a 24 ore.

Roc Enydrial crema Extra – Emolliente Corpo è un trattamento specifico per la cute secca e molto secca. Svolge tre azioni contemporaneamente: umetta, ripristina le naturali difese cutanee e attenua il prurito e la spiacevole sensazione di “pelle che tira”.

 

La pelle spellata dal sole è un problema che con i rimedi e la giusta prevenzione può essere arginato con molta facilità.

 

Potrebbe interessarti anche macchie solari sul viso.

Autore dell'articolo: admin

avatar