Le macchie solari sul viso

Le macchie solari sul viso sono inestetismi piuttosto frequenti in estate. Si manifestano con estrema facilità dopo l’esposizione al sole e a seguito della fotosensibilizzazione, cioè quando la sensibilità della pelle è notevolmente incrementata.

Le macchie solari possono essere di tipo temporaneo e quindi tendono a sparire con un paio di giorni, oppure permanenti, in questo caso c’è la ricomparsa delle macchie solari ogni qualvolta il viso viene esposto ai raggi solari.

Le macchie solari sul viso possono essere di due tipi:

  • di colore scuro
  • di colore chiaro

Le macchie scure sono le più diffuse, si manifestano soprattutto dopo l’esposizione al sole come conseguenza di:

  • sbalzi ormonali,
  • infiammazioni,
  • cure con farmaci o integratori che sensibilizzano la pelle durante l’esposizione solare.

 

Nel primo caso a ritenersi più a rischio sono senza dubbio le persone in menopausa, in dolce attesa o coloro che prendono la pillola. La variazione ormonale è una causa scatenante delle macchie solari, le quali possono manifestarsi in modo piuttosto evidente nella zona degli zigomi, sul mento e sulla fronte.

Nel secondo caso se ci sono infiammazioni e lesioni all’epidermide dovute ad esempio alla ceretta fatta di recente, alla follicolite o alle ferite da acne, la comparsa delle macchie solari è inevitabile.

Nel terzo caso, se si assumono antibiotici, antinfiammatori o alcune tipologie specifiche di integratori, la pelle è fotosensibile e quindi più soggetta alla nascita di macchie brune.

Per quanto riguarda invece le macchie solari di colore chiaro, esse non si manifestano solo sul viso ma tendono a comparire anche sulla schiena, sulle braccia e sulle gambe. La loro comparsa è strettamente connessa a fattori costituzionali ma non è da escludere che la loro manifestazione non sia dipesa dal fungo di mare provocato da una sudorazione abbondante, dall’umidità, dalle temperature elevate e dall’abbassamento delle difese immunitarie.

Si possono prevenire le macchie solari sul viso?

Alcuni piccoli accorgimenti potrebbero scongiurare il rischio della formazione di queste antiestetiche macchie solari. Primo consiglio fra tutti è quello di utilizzare una protezione solare alta da applicare appena si è arrivati in spiaggia, durante l’esposizione e soprattutto dopo il bagno. Rinnovare frequentemente la crema solare è indispensabile per avere una completa protezione dai raggi UVA e UVB.

Evitare di esporsi al sole durante le ore più calde in particolare dalle 12 alle 15.

I solari Vichy Ideal Soleil sono un ottima soluzione per proteggere il viso e il corpo dai raggi UV. Ideale per le macchie cutanee è Vichy Idéal Soleil Trattamento Anti – Macchie con filtro di protezione alto SPF 50 +. Questa crema solare è specifica per il viso e va a contrastare la nascita di nuove macchie solari. Svolge tre azioni:

  • Protegge la cute durante l’esposizione,
  • Uniforma il viso donandogli luminosità e un colorito naturale,
  • Corregge le macchie già presenti grazie alla sua azione diretta sulla Tirosinasi, un enzima responsabile della produzione di melanina.

 

Tutti i solari della linea Vichy Ideal Soleil contengono Acqua Mineralizzata Vichy dall’azione emolliente e lenitiva. Forniscono una protezione solare ottimale, sono resistenti all’acqua e sono disponibili in diversi formati.

Da non sottovalutare è l’alimentazione. Si dovrebbe incrementare il consumo di frutta e verdura, in particolare quella a pasta gialla come le pesche, le carote, il melone e le albicocche in quanto favoriscono l’abbronzatura. Importantissimo bere almeno 2 litri di acqua al giorno in modo da evitare la disidratazione e favorire l’idratazione della pelle.

Nel caso in cui la prevenzione non è stata sufficiente a evitare la comparsa delle macchie cutanee sul viso, un prodotto consigliato è Lierac Luminoligie Concentrato Giorno e Notte Correzione Macchie. E’ specifico per tre tipologie di macchie:

  • le macchie appena comparse,
  • le macchie ben visibili,
  • le macchie diffuse.

 

Il flacone si compone di due formule: una giorno e una notte. Il trattamento giorno evita la comparsa di nuove macchie, ha un effetto schiarente su quelle già esistenti e contrasta i radicali  liberi. Il trattamento notte svolge un peeling cutaneo.

Entrambe le due formule avvolgono il viso con una deliziosa fragranza floreale.

Anche il rinomato brand Carita Paris offre due soluzioni contro le macchie del viso:

 

Esistono dei rimedi naturali contro le macchie solari sul viso?

Vi sono diversi elementi di origine naturale che sfiammano le irritazioni, leniscono la pelle e danno omogeneità al colore dell’incarnato. Il succo del limone insieme ad acqua di rose attenua il rossore e le discromie pigmentarie del viso. Anche il bicarbonato di sodio unito all’amido di mais risulta essere ottimo contro le macchie. Utilissimi sono anche gli oli essenziali che nutrono e idratano la pelle calmando i rossori e le macchie solari del viso e del corpo. L’aloe vera ha una texture molto fresca, estremamente piacevole dopo l’esposizione ai raggi solari, idrata la pelle e va ad agire anche sulle zone in cui la produzione di melanina è più scarsa.

Le macchie sul viso in realtà possono non dipendere esclusivamente dai raggi solari, in molti casi la loro comparsa è da imputare ad un rallentamento del processo di rinnovamento cellulare dell’epidermide.

 

Il sole può causare scottature alla pelle, scopri tutti i rimedi su pelle scottata dal sole rimedi.

Autore dell'articolo: admin

avatar