Filler labbra controindicazioni

I filler per le labbra hanno delle controindicazioni ?  Al giorno d’oggi i filler alle labbra sono sempre più praticati, sono usati per dare un aspetto più giovane al viso e per rimpolpare le labbra eccessivamente sottili.

Le sostanze impiegate per questo tipo di trattamento estetico sono diverse e devono essere valutate accuratamente dal medico in quanto possono presentare controindicazioni, avvertenze ed effetti collaterali.

Le controindicazioni sono comunque rare e tendono a scomparire in 2 settimane. Talvolta possono presentarsi dopo 15 giorni, dopo mesi o addirittura anni dall’iniezione.

Controindicazioni dei filler labbra

Le controindicazioni possono essere molteplici e insorgere in modo diverso da persona a persona.

Le maggiori controindicazioni sono:

  • Herpes,
  • Comparsa di cicatrici,
  • Reazioni allergiche,
  • Malattie autoimmuni,
  • Infezioni localizzate nel punto dell’iniezione,
  • Endocardite,
  • Diabete scarsamente controllato.

 

Quando si presentano queste controindicazioni?

Si è particolarmente esposti alla manifestazioni delle controindicazioni sopra elencati nei seguenti casi:

  • Se si è predisposti alla formazione di cicatrici,
  • In caso di herpes in fase attiva,
  • Malattie dermatologiche autoimmunitarie,
  • Disfunzioni della coagulazione del sangue,
  • In caso ci si stia sottoponendo a terapie che possono rallentare o ritardare la guarigione,
  • In caso di filler pregressi.

 

Come evitare la comparsa delle controindicazioni

Per evitare la comparsa di fastidiose controindicazioni è fondamentale prima e dopo il filler labbra prestare attenzione alla zona evitando:

  • di applicare il trucco almeno per le seguenti 12 ore,
  • di assumere antinfiammatori per almeno 2 settimane prima del trattamento,
  • di sottoporsi a solarium o esporsi direttamente alla luce del sole almeno per 2 settimane successive al trattamento,
  • tastare con forza sulla zona trattata,
  • sottoporsi a saune o bagno turco almeno per i primi 15 giorni successivi al trattamento.

 

Perché sottoporsi ad un trattamento di filler labbra?

I filler labbra puntano a valorizzare la bocca attraverso l’iniezione di filler dermici su alcune parti del labbro  per:

  • rendere migliore la forma e il contorno
  • dare volume.

 

Inoltre il filler labbra è un ottimo rimedio anche per limitare la visibilità delle rughe nella zona perilabiale in quanto va a rafforzare la cute che è quindi meno predisposta a cedere e alla formazione dell’antiestetico “codice a barre”.

Con l’avanzare dell’età è normale che le labbra perdano volume, il filler ricompatta le labbra e aumenta il loro volume donando al volto un aspetto più giovanile e fresco.

Quali zone possono essere trattate dal filler?

Il filler può essere effettuato su diverse zone della bocca:

  • Il vermiglio.
  • Agli angoli della bocca – possono essere tranquillamente riempiti.
  • L’arco di cupido – è quella zona che crea una V al centro del labbro superiore.
  • Il prolabio – ossia le 2 linee che collegano il labbro al naso.

Quali tipologie di filler labbra sono disponibili?

Se si vogliono ottenere risultati piuttosto naturali il filler più opportuno da utilizzare è quello riassorbibile che rispetta le labbra senza compromettere l’aspetto naturale della bocca. In questo caso però si tratta di un trattamento temporaneo.

Come si effettua il filler labbra?

Il trattamento prevede delle tecniche non invasive effettuate mediante aghi molto sottili o microannule.

La scelta della tecnica varia in base al tipo di filler se temporaneo o di tipo duraturo.

Effetti post trattamento

Al termine della procedura si può riscontrare:

  • Rossore temporaneo,
  • Gonfiore temporaneo,
  • Lividi che tenderanno a scomparire in qualche giorno,
  • Grumi che tenderanno ad essere riassorbiti in 1 o 2 settimane.

 

Trattamenti cosmetici per le labbra

Molti trattamenti idratanti e rimpolpanti sono proposti anche dalle note aziende cosmetiche, non presentano controindicazioni e migliorano l’aspetto di tutto il viso.

 

 

 

Lierac Hydragenist Balsamo Labbra Nutri Rimpolpante è un trattamento volto a valorizzare le labbra rendendola più morbide, idratate e turgide. È disponibile in due colorazioni: neutra e rosea. A base di vitamina E, complesso idratante, burro di karité e acido ialuronico. Ossigena i tessuti rendendo le labbra più voluminose e riparate.

 

 

 

Avene Cold Cream Balsamo Labbra è un balsamo che ristruttura le labbra danneggiate e secche a causa degli agenti esterni. Lenisce, nutre e ristruttura con un solo gesto. A base di acqua termale Avene.

 

 

 

 

Caudalie French Kiss Balsamo Labbra è un balsamo che nutre, protegge e idrata le labbra. Disponibile in 3 tonalità:  rosa naturale che avvolge la bocca con una fragranza all’arancia e alla vaniglia, rosa pastello che illumina e addolcisce e rosso lampone con una dolce fragranza ai frutti rossi.

Per attenuare le rughe nella zona perilabiale i prodotti consigliati sono:

Somatoline Cosmetic Lift Effect Plus Occhi e Labbra Antietà Globale effettua un lifting immediato sia sul contorno occhi che nella zona perilabiale. Ricompatta i tessuti, riempie, attenua le rughe e ridefinisce.

 

 

 

Lierac Liftissime Labbra è il prodotto che attenua le rughe rimpolpando e volumizzando i tessuti. Rende più duraturo il make up.

 

Anche questi trattamenti non presentano controindicazioni.

 

 

Questi prodotti sono indispensabili per mantenere le labbra giovani e ben volumizzate e al tempo stesso per completare il trattamento filler.

Se le labbra vengono protette e idratate nel modo giusto non perderanno volume e tenderanno ad invecchiare molto più lentamente rispetto a quelle non soggette alle opportune cure.

 

Potresti essere interessato anche a Ginnastica facciale per guance cadenti, controindicazioni?

Autore dell'articolo: admin

avatar