Olio di Jojoba usi

L’ olio di jojoba è un unguento utilizzato sin dai tempi antichi, dalle popolazioni precolombiane, per il benessere della pelle e dei capelli. Le proprietà e gli usi di questo olio sono infatti molteplici: i nativi americani lo impiegavano per donare sollievo alla cute irritata e lesa ma anche per sfiammare le infiammazioni alla gola e agli occhi.

Questa sostanza si ottiene dalla spremitura della simmondsia chinensis, un cespuglio originario della California e del vicino Messico, che si caratterizza per un’elevata quantità di frutti ricchi di questo prezioso olio. Le bacche assunte in grande quantità possono risultare nocive per gli animali, mentre per l’uomo hanno un forte effetto lassativo. Questo olio non è considerato tossico se ingerito ma non è digeribile.

Questa cera vegetale è incolore e inodore, tende a solidificarsi a temperature inferiori ai 10° e presenta grandi quantità di vitamina E, vitamine del gruppo B, zinco, rame e iodio, senza dimenticare i preziosissimi antiossidanti naturali.

Usi dell’ olio di jojoba

I suoi usi si estendono dalla pelle ai capelli, può essere impiegato puro, associato con altri oli vegetali o come ingrediente base delle creme nutrienti fai da te o già presenti in commercio.

Gli usi per il viso

Grazie all’elevata presenza di antiossidanti e di vitamine questo olio è un vero elisir di bellezza, è in grado infatti di ritardare l’invecchiamento cutaneo preservando la bellezza e la tonicità dei tessuti cutanei.

L’ olio di jojoba è un ottimo alleato per la cute che si presenta secca e sensibile e particolarmente reattiva alle creme cosmetiche. Questa tipologia cutanea, essendo molto delicata e assottigliata, è più soggetta alla manifestazione di rughe e solchi. Affinché la sua azione sia altamente nutriente e rigenerante è importante che l’unguento di jojoba sia applicato quotidianamente sulla pelle detersa e asciutta.

L’ olio di jojoba è un nemico della pelle lucida. Questa condizione è provocata dalla produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee che rendono il viso, in modo particolare la fronte, molto lucido e umido. Il jojoba unito a qualche goccia di limone, o se preferite all’ olio essenziale di limone, riesce ad opacizzare le zone più lucide del viso dando alla pelle un aspetto più fresco e sano.

Altri usi per il viso riguardano la sua detersione. Tutti sappiamo quanto sia importante igienizzare il viso per liberare i pori dalle impurità che si sono accumulate durante tutta la giornata. Il jojoba può essere tranquillamente utilizzato come detergente naturale da risciacquare. Allo stesso modo è un ottimo aiuto anche per eliminare il make up non waterproof.

Come abbiamo già detto, grazie alle sue proprietà antiossidanti e anti radicali liberi, può essere utilizzato come siero anti età naturale da tamponare nelle zone più soggette alla fuoriuscita delle rughe come la zona perilabiale, perioculare, del collo e del decollete.

È un ottimo alleato anche per la bellezza dell’uomo, può essere impiegato come un gel dopo barba. Grazie alle sue proprietà lenitive ed emollienti è in grado di rinforzare la cute arrossata e irritata dalla rasatura.

Anche per i più giovani l’ olio di jojoba rappresenta un valido aiuto, grazie alle sue proprietà antimicrobiche aiuta la cute ad evitare la proliferazione dei batteri e quindi evita la fuoriuscita dei punti neri. In caso però la pelle si presenta molto grassa e particolarmente tendente alla formazione di brufoli si consiglia l’utilizzo del sapone allo zolfo, un rimedio più mirato contro questo inestetismo.

Gli usi per il corpo

Essendo un vero toccasana per il viso lo è senza dubbio anche per il corpo, è in grado di nutrire la pelle del corpo, idratarla e renderla più setosa.

L’ olio di jojoba è perfetto come lozione dopo sole. Non a caso le popolazione native americane lo impiegavano come fluido idratante e lenitivo in grado di donare immediato sollievo alla cute scottata e irritata. È efficace anche contro la pelle spellata.

Uno degli usi per il corpo riguarda i piedi screpolati. Applicato sui talloni secchi effettua una profonda azione nutriente e ammorbidente. Inoltre essendo un antimicotico è ideale se frequentate piscine e palestre perché previene la formazione dei funghi e delle infezioni. Basta applicarlo quotidianamente con brevi massaggi circolari.

Gli altri usi dell’ olio di jojoba si estendono alle cicatrici e alle smagliature. Questa lozione infatti grazie alle vitamine e ai minerali è in grado di nutrire la cute e facilitarne la compattezza. In questo modo i solchi delle smagliature saranno meno evidenti e si eviterà la formazione delle cicatrici cheloidi.

Gli usi per i capelli

Per quanto riguarda gli usi del jojoba per i capelli, può essere impiegato in tanti modi differenti:

  • prima del lavaggio, steso in particolare sulle punte e sulle lunghezze, aiuta il capello a rinforzarsi e a prevenire la fuoriuscita delle doppie punte.
  • applicato dopo la detersione rende i capelli piacevolmente più luminosi e morbidi.
  • se lo usi al posto del balsamo rende i capelli meno crespi e più facili da domare.
  • applicato sul cuoio capelluto contrasta la forfora e purifica i capelli grassi.

 

Altri usi dell’ olio di jojoba

I suoi usi non finiscono qui, l’ olio di jojoba è infatti utile anche come:

  • Rimedio contro l’alopecia
  • Rimedio contro le verruche
  • Rimedio contro la psoriasi

 

L’ olio di jojoba ha moltissimi usi e proprietà benefiche per il nostro corpo, si assorbe facilmente senza ungere o appesantire. È una lozione naturale che lascia la pelle sempre più vellutata e compatta.

Se decidete di acquistarlo, leggete bene l’etichetta: è importante infatti che vi sia scritto “spremuto a freddo”. Questa dicitura è fondamentale, sta a significare che i semi della pianta di jojoba sono stati estratti con un processo delicato che non ha alterato le proprietà organolettiche.

 

Potrebbe interessarti anche Lievito di birra tutti gli usi e come assumerlo.

Autore dell'articolo: admin

avatar